Tutte le notizie in breve

Le affermazioni sull'Iran del presidente turco Erdogan sono "inaccettabili" e "ingiustificabili". Lo ha detto il portavoce del ministero degli Esteri iraniano rispondendo alle parole di Erdogan che ieri aveva accusato Teheran di ingerenze.

"La Turchia cerca di giustificare le sue politiche interventiste ed espansionistiche nei confronti dei Paesi vicini - ha detto Qasemi - accusando gli altri e ripetendo affermazioni prive di fondamento".

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve