Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I grandi gruppi europei delle telecomunicazioni stanno discutendo la possibilità di creare una rete infrastrutturale pan-europea in modo da unire i mercati nazionali del continente.

Lo scrive il Financial Times sottolineando che l'idea è emersa in un incontro riservato tra il commissario Ue alla concorrenza Joaquin Almunia e i manager dei maggiori gruppi di Tlc, compresi Deutsche Telecom, France Telecom, Telecom Italia e Telefonica.

Secondo il Ft, il progetto risponde alla "frustrazione" avvertita dagli operatori poichè la frammentazione del mercato europeo ha finora impedito la concorrenza e lo stesso Almunia - sempre contrario a fusioni a livello nazionale che riducano la competitività - è favorevole invece a una "maggiore apertura" al di là dei confini nazionali che aiuti a costruire un mercato unico europeo.

Per il quotidiano finanziario una rete unificata avvicinerebbe il mercato europeo al modello Usa e a quello cinese dove ci sono solo tre o quattro grandi operatori, e porterebbe vantaggi ai consumatori fissando tariffe uniche per i servizi in tutta Europea.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS