Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Gli Svizzeri pagano cara la loro fedeltà al proprio operatore di telefonia mobile. È quanto indica un sondaggio del servizio di confronto in internet comparis.ch, il quale calcola che gli utenti elvetici potrebbero risparmiare 1,9 miliardi di franchi se passassero al concorrente più vantaggioso sul mercato.
"Se nel calcolo si lasciano da parte le offerte prepaid, di solito più a buon mercato, il potenziale di risparmio è pur sempre di 1,5 miliardi", spiega comparis.ch.
L'indagine, condotta su un campione di 5'800 utilizzatori di telefoni cellulari, mostra che soltanto il 4% dei clienti possiede il prodotto più conveniente. Inoltre, solo il 15% degli interrogati dichiara di voler cambiare operatore alla scadenza del contratto.
Altro dato interessante: gli utenti che potrebbero risparmiare di più (fino a 1,2 miliardi di franchi) sono quelli di Swisscom, ovvero il leader del settore. Ma anche i clienti di Orange e di Sunrise potrebbero pagare rispettivamente fino a 400 milioni e 330 milioni in meno.
Complessivamente il campione interrogato è tuttavia soddisfatto dei servizi del proprio operatore. L'offerta di telefonia mobile della Migros ottiene il miglior voto, seguita da quella di Aldi e di Yallo (Sunrise).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS