Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Con venti fino a cento chilometri orari, la tempesta tropicale Karen continua il suo percorso nel Golfo del Messico verso le coste degli Stati Uniti, dove è stato diffuso un allerta uragano che va dalla Louisiana alla Florida.

Il National Hurricane Center (Nhc) ha comunicato che, questa mattina, si trovava a circa 275 miglia dalla foce del Mississippi, muovendosi ad una velocità di circa 10 km l'ora.

Secondo alcune previsioni, potrebbe toccare terra tra domani sera e domenica mattina, e potrebbe raggiungere la forza di uragano di categoria uno (con venti da 120 kmh e oltre).

In Mississippi, il governatore Phil Bryant ha dichiarato lo stato di emergenza, così come ha fatto in Louisiana il governatore Bobby Jindal e in Florida il governatore Rick Scott per 18 contee.

L'allerta ha indotto la Federal Emergency Management Agency (Fema, la protezione civile americana) a richiamare i dipendenti che aveva posto in congedo a causa dello 'shutdown' del Governo. Allo stesso modo, il National Hurricane Center ha fatto sapere di essere "pienamente operativo" e di avere "tutte le sue risorse disponibili". Secondo quanto ha detto il portavoce Dennis Feltgen, "lo shutdown del governo non impedirà al Nhc di adempiere alla sua missione".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS