Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Importanti disagi nel sud-ovest della Francia per la cosiddetta tempesta 'Leiv'. Immagine d'archivio.

KEYSTONE/AP/ARIEL SCHALIT

(sda-ats)

Guasti elettrici, treni bloccati, strade sbarrate: importanti disagi nel sud-ovest della Francia per la cosiddetta tempesta 'Leiv'.

I dipartimenti più colpiti sono Gironde, Charente e Charente-Maritime, da questa notte in allerta rossa per questa tempesta considerata "eccezionale" dagli esperti meteo.

Enedis, il gestore della rete elettrica, ha segnalato oltre 250.000 abitazioni rimaste senza corrente elettrica. In mattinata, per circa un'ora e mezza fra le 7:30 e le 9:30, interrotto il traffico ferroviario sulla linea Parigi-Bordeaux. Mentre un treno merci è stato colpito dal crollo di un albero nei pressi di Luxé. Ritardi sono stati segnalati in mattinata sui treni in partenza da Paris-Montparnasse.

A Bordeaux i tram hanno smesso di circolare. Agli abitanti è stato chiesto di "limitare gli spostamenti" e restare vigili. Dalle 4:30 nella zona è stato attivato un centro di crisi per monitorare la situazione.

Su place Gambetta, nel centro di Bordeaux, si è assistito al crollo di un'impalcatura, nessun ferito. Oggi in tutto il dipartimento le scuole sono rimaste chiuse. Autostrade vietate a pullman e mezzi pesanti. Chiuso al traffico anche il Pont d'Aquitaine. L'allerta meteo dovrebbe progressivamente rientrare a metà giornata.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS