Navigation

Tempesta tropicale Eta colpisce la costa centro-sud di Cuba

Dopo aver travolto il Guatemala, la tempesta tropicale Eta è giunta oggi a Cuba KEYSTONE/EPA/Esteban Biba sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 08 novembre 2020 - 12:19
(Keystone-ATS)

La tempesta tropicale Eta, passata come uragano di categoria 4 nei giorni scorsi in Nicaragua e in CentroAmerica, è giunta oggi a Cuba dove ha investito la costa centro-meridionale dell'isola caraibica. Lo ha reso noto l'agenzia di stampa Prensa Latina.

Secondo il Centro nazionale degli Uragani (Nhc) statunitense, Eta è attualmente una tempesta tropicale accompagnata da folate di vento che raggiungono i 100 km/h e da abbondanti piogge. I maggiori pericoli in questo ambito, indica il Nhc, riguardano "improvvise inondazioni, piene di fiumi e frane nelle zone elevate del Paese".

Nel suo percorso Eta dovrebbe addentrarsi nel corso della giornata negli Stretti della Florida e non è escluso, conclude il Nhc, che nel corso della sua evoluzione verso il territorio statunitense, torni a riprendere forza di uragano.

Alla vigilia dell'arrivo di Eta, segnala infine Prensa Latina, la Protezione civile ha decretato l'allerta per le province dell'Occidente e del Centro di Cuba, predisponendo rifugi per la popolazione che dovesse essere temporaneamente evacuata.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.