È salito a 589 morti il bilancio del terremoto che ha colpito nei giorni scorsi il sud-ovest della Cina. Lo riferisce il governo cinese.

"Alla giornata di oggi, 589 persone sono morte e nove risultano ancora disperse" in seguito al movimento della terra di magnitudo 6,1 che ha colpito una zona montagnosa della provincia dello Yunnan, ha annunciato il ministro cinese degli Affari civili.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.