Navigation

Terremoti: Pakistan, due morti di infarto a Quetta

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 gennaio 2011 - 07:12
(Keystone-ATS)

ISLAMABAD - Il terremoto di magnitudo 7,2 sulla scala aperta Richter che ha scosso la notte scorsa il Pakistan e le zone vicine ha causato la morte di almeno due persone, per infarto, a Quetta, al confine con l'Afghanistan. Lo riferisce GEO Tv.
Secondo l'emittente le due vittime sono due donne, Haleema Bibi e Razia Bibi, mentre altre tre persone che hanno avuto problemi cardiaci sono state ricoverate nell'ospedale di Multan, nella provincia del Punjab.
In mattinata le tv pachistane hanno proposto servizi sulle migliaia di persone che hanno trascorso la notte all'aperto, nonostante le basse temperature invernali, molte delle quali hanno recitato a lungo i versi del Corano.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?