Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ISLAMABAD - Il terremoto di magnitudo 7,2 sulla scala aperta Richter che ha scosso la notte scorsa il Pakistan e le zone vicine ha causato la morte di almeno due persone, per infarto, a Quetta, al confine con l'Afghanistan. Lo riferisce GEO Tv.
Secondo l'emittente le due vittime sono due donne, Haleema Bibi e Razia Bibi, mentre altre tre persone che hanno avuto problemi cardiaci sono state ricoverate nell'ospedale di Multan, nella provincia del Punjab.
In mattinata le tv pachistane hanno proposto servizi sulle migliaia di persone che hanno trascorso la notte all'aperto, nonostante le basse temperature invernali, molte delle quali hanno recitato a lungo i versi del Corano.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS