Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - La Svizzera ha deciso di inviare immediatamente una squadra d'intervento urgente ad Haiti, colpita ieri da un violento terremoto. Il gruppo è partito stamani alle 10.30, ha indicato la Rega, che ha assicurato il volo.
Sull'aereo ci sono tre piloti, una infermiera e sette membri del Corpo svizzero di aiuto umanitario (CSA), ha precisato la portavoce della Rega Stéphanie Spiess. Il team dovrà servire da "testa di ponte" per valutare sul posto quali sono i bisogni.
Il capo dell'informazione del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) Lars Knuchel ha precisato all'ATS che la Svizzera ha offerto il suo aiuto al governo di Haiti. Si studia anche l'impiego della Catena di salvataggio del CSA. Una decisione sarà presa a mezzogiorno, ha indicato Ivo Cathomen di Redog, l'Associazione svizzera per cani da catastrofe. Nel caso fosse positiva, la prima squadra di salvataggio potrebbe partire già nel pomeriggio.
Knuchel ha aggiunto che le autorità svizzere sono in contatto con l'ambasciata a Port-au-Prince e con l'ufficio di cooperazione della Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC).
Per il momento si ignora se cittadini svizzeri siano fra le vittime, indica il DFAE sul suo sito internet. Nel 2008, circa 130 svizzeri vivevano nel paese caribico.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS