Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - La Svizzera non mobilita per il momento la Catena di salvataggio per soccorrere i terremotati di Haiti. Le comunicazioni difficoltose e le infrastrutture distrutte non permettono di inviare nel paese caribico una squadra di 60-100 persone, ha spiegato questa sera Toni Frisch, direttore aggiunto della Direzione per la cooperazione e lo sviluppo (DSC).
"È il caos sul posto", ha detto Frisch alla radio della Svizzera romanda (RSR). Le comunicazioni sono molto difficoltose, le strade sono interrotte e l'accesso all'aeroporto di Port-au-Prince è limitato, ha rilevato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS