Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È stato arrestato all'aeroporto berlinese di Tegel mentre entrava in territorio tedesco S. A., 26enne di nazionalità tedesca, ricercato sulla base di un mandato di cattura emesso dalla procura federale tre anni fa.

L'arresto è avvenuto venerdì scorso ma solo oggi è stato annunciato da una portavoce della stessa procura federale che ha sede a Karlsruhe.

Il giovane era ricercato in quanto membro di un'associazione terroristica straniera, "Deutsche Taliban Mujahideen". Secondo le indagini della procura federale, il gruppo terroristico era stato fondato nel 2009 con l'obiettivo di contribuire al ristabilimento di uno Stato fondato sul diritto della sharia in Afghanistan.

Il gruppo è stato attivo in Afghanistan e Pakistan fino all'aprile 2010, quando la morte di molti leader ne causò lo scioglimento. S. A. ha fatto parte dei "Deutsche Taliban Mujahideen" dal 2009 al febbraio 2010, si è esercitato all'uso di armi ed esplosivo e ha collaborato a un video di propaganda per il reclutamento di combattenti e sostenitori.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS