Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

TEL AVIV - L'allerta per possibili attentati è stato elevato questa settimana nei principali aeroporti internazionali europei, estendendo agli scali l'allarme rosso lanciato in Francia a metà settembre per possibili attacchi terroristici nel paese. Lo scrive il sito israeliano Debka specializzato in intelligence e sicurezza.
"L'alto livello di allerta per attacchi terroristici (rosso rafforzato) - scrive Debka - mantenuto in Francia dal 16 settembre, è stato allargato senza clamore questa settimana alla maggior parte dei grandi hub aeroportuali internazionali d'Europa, compresi Heathrow a Londra, Schiphol ad Amsterdam e gli aeroporti di Mosca, Berlino e Roma. Le misure di sicurezza sono state anche raddoppiate nelle maggiori stazioni di ferrovie e metropolitane europee".
Debka cita il comandante dei servizi di sicurezza francesi Frederic Pechenard, che ha dichiarato che gli 007 hanno "prove serie provenienti da fonti di intelligence affidabili che ci dicono che c'è il rischio di un grande attacco". Pechenard ha parlato del pericolo di un "omicidio di un personaggio importante" o di un "attentato con molte vittime".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS