Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il 53% dei francesi ritiene che la Francia sia un Paese "in guerra": è quanto emerge da un sondaggio realizzato dall'istituto Ipsos/Sopra Steria per il quotidiano 'Le Monde' e radio 'Europe 1' a circa tre settimane dalle stragi jihadiste di Parigi.

Secondo lo stesso studio, il 51% degli intervistati dice che la religione musulmana "non è compatibile" con i valori della società francese.

Il 66% ritiene che l'Islam sia "una religione altrettanto pacifista di tutte le altre" e che il fondamentalismo islamico "è una perversione di questa religione". Mentre il 90% vuole rafforzare le misure anti-jihad. Solo il 9% si dice invece contrario "alla pubblicazione nella stampa di caricature satiriche sulla religione".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS