Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW YORK - Gli Stati Uniti hanno deciso di intensificare a partire da domani i controlli relativi agli aerei provenienti dall'estero, con uno screening totale per chi proviene da sette paesi considerati legati al terrorismo.
Lo scrive il quotidiano online "The Politico", secondo cui l'amministrazione del presidente Barack Obama sta informando in queste ore le compagnie aeree.
Per la maggior parte dei viaggiatori a destinazione degli Usa verranno rafforzati i controlli casuali, che saranno invece sistematici per chi proviene dai sette paesi più pericolosi.
I paesi in questione sono, secondo "The Politico", Cuba, Iran, Sudan e Siria, in quanto considerati dal Dipartimento di Stato paesi sponsor del terrorismo. A questi quattro se ne aggiungono altri tre, ossia Nigeria, Pakistan e Yemen.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS