Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ROMA - Due arresti sono stati effettuati dalle forze speciali antiterrorismo dell'Fbi in collegamento con il caso di Najibullah Zazi, l'afghano arrestato con l'accusa di complotto per attentati a New York lo scorso settembre in occasione dell'ottavo anniversario degli attacchi alle torri gemelle.
I due fermati sono Adis Medunjanin e Zarein Ahmedzay. Ad Adis Medunjanin, bosniaco di 25 anni, ieri era stato ritirato il passaporto. Lo stesso cittadino bosniaco era stato precedentemente interrogato in connessione con il caso Zazi.
Najibullah Zazi, afghano di 24 anni, sospettato di aver coordinato una cellula di al Qaida per attentati a New York, si é dichiarato non colpevole. Il giudice ha ordinato che Zazi resti in carcere senza possibilità di chiedere la libertà sulla parola.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS