Navigation

TF: frenare improvvisamente è reato

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 ottobre 2011 - 13:57
(Keystone-ATS)

Chi frena improvvisamente e senza motivazioni, rallentando così altri veicoli, può venire condannato per coazione. Lo ha deciso il Tribunale federale (TF). Secondo i giudici di Losanna, in questi casi è possibile anche una condanna per perturbamento della circolazione pubblica.

Un automobilista, nel 2005 a Oberwil (BL), ha dovuto rallentare a causa di una vettura che gli ha tagliato la strada. Per "vendicarsi", ha sorpassato l'automobile per poi frenare improvvisamente.

La manovra è stata ripetuta una seconda volta, ma l'altro veicolo non ha fatto in tempo a frenare, tamponando la prima auto. La giustizia basilese ha condannato l'autista responsabile delle due frenate per coazione e perturbamento della circolazione.

La sentenza è ora stata confermata dal TF. Le manovre effettuate hanno infatti creato una situazione di costrizione che ha ostacolato il libero volere dell'altro automobilista. Per evitare una collisione è stato obbligato a frenare, cosa che non gli ha permesso di agire liberamente.

L'Alta Corte ha anche confermato che in questi casi è corretto parlare di perturbamento della circolazione pubblica.

(Sentenza 6B_385/2011 del 23.09.2011).

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?