Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

LOSANNA - Un bernese che aveva apostrofato trattandolo di "negro" un giovane nero nel tram a Berna ed era stato aggredito dovrà accettare una diminuzione delle prestazioni dell'assicurazione contro gli infortuni. Il Tribunale federale ha confermato la decisione della SUVA di tagliare il 20% delle indennità giornaliere a causa della colpa commessa dall'assicurato.
Rivolgendo un insulto razzista al viaggiatore nero, il bernese poteva aspettarsi una reazione, rileva il Tribunale federale. Forse non così violenta com'è stato il caso, ma comunque non totalmente imprevedibile, sottolineano i giudici federali. Il nero aveva replicato con una testata che aveva provocato il ricovero in ospedale del bernese e un intervento chirurgico.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS