Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

TF: un immobile di 30 anni è vecchio, vale pigione usuale

In una contestazione dell'affitto iniziale lanciata da nuovi inquilini, la giustizia ginevrina aveva stabilito che un immobile acquisito da 31 anni non doveva essere considerato vecchio (immagine simbolo).

KEYSTONE/WALTER BIERI

(sda-ats)

Un immobile di 30 anni o più va considerato come vecchio ai sensi del diritto di locazione, ha stabilito il Tribunale federale (TF). Il proprietario può dunque fondarsi sulle pigioni usuali del quartiere per giustificare un aumento dell'affitto per un nuovo inquilino.

In una sentenza del 13 settembre pubblicata oggi, il TF stabilisce per la prima volta a 30 anni la soglia oltre la quale un alloggio debba essere considerato vecchio. In sentenze precedenti aveva giudicato che ciò non era il caso per edifici di 26 o 27 anni.

La corte suprema ricorda che il criterio di vetustà permette di tenere conto del fatto che le somme investite al momento della costruzione o dell'acquisto non possono più essere comparate con i valori attuali.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.