Navigation

TF conferma sequestro vetture di automobilista impenitente

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 maggio 2012 - 11:57
(Keystone-ATS)

Il Tribunale federale (TF) conferma in una sentenza pubblicata oggi il sequestro di tre vetture, ordinato dalla magistratura argoviese nei riguardi di un automobilista che si è messo a più riprese al volante, in barba ad un ritiro della patente a tempo indeterminato.

L'argoviese era incappato una prima volta in un controllo di polizia in ottobre. Si era poi recato in automobile alla convocazione, sotto il naso degli agenti di polizia. Pochi giorni dopo, i poliziotti lo avevano incrociato mentre circolava al volante della medesima automobile.

La magistratura argoviese ha quindi ordinato il sequestro della vettura, nonché delle due automobili di cui l'uomo è proprietario, benché il loro permesso di circolazione sia a nome della compagna.

Nella decisione odierna, i giudici federali rammentano che il Codice penale permette la confisca "di sicurezza" del veicolo di un conducente che persiste a guidare nonostante gli sia stata ritirata la patente. Il rischio di recidiva - sottolineano - è ancora più grande quando la persona ne possiede addirittura tre.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?