Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il tema del francese alle elementari è sempre molto dibattuto nella Svizzera tedesca.

KEYSTONE/GAETAN BALLY

(sda-ats)

Il Parlamento cantonale turgoviese fa dietrofront: non farà slittare l'insegnamento del francese alla scuola media. Oggi ha approvato con 62 voti contro 60 una proposta in tal senso del Partito socialista (PS).

I deputati esaminavano in seconda lettura una modifica della legge scolastica approvata lo scorso 3 maggio. Questa era allora passata con 68 voti contro 53.

L'iter legislativo turgoviese è stato seguito con molta attenzione in tutta la Svizzera, con un occhio di riguardo particolare in Romandia. Secondo taluni la decisione di far imparare la lingua di Molière a partire dal settimo anno poteva addirittura potenzialmente minare la coesione nazionale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS