Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Thailandia: attentati anti-Israele, ergastolo a iraniano

Un iraniano coinvolto in una serie di attentati a Bangkok nel 2012 contro obiettivi israeliani è stato condannato all'ergastolo da un tribunale thailandese. Said Moradi, 29 anni, perse le gambe nell'esplosione di una bomba che voleva lanciare a diplomatici israeliani. Un altro iraniano, Mohammad Khazaei, 43 anni, è stato condannato a 15 anni per possesso di esplosivi. Cinque persone rimasero ferite a Bangkok il 14 febbraio 2012 in una serie di esplosioni.

Queste erano legate a un attentato con autobomba alla moglie di un diplomatico israeliano in India e a un attacco fallito in Georgia il giorno prima. Israele ha accusato l'Iran di essere dietro i terroristi, accusa respinta da Teheran. Un terzo iraniano accusato di coinvolgimento negli attentati, Masud Sedaghat Zadeh, è in prigione in Malaysia, dove era fuggito. La Thailandia ha chiesto l'estradizione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.