Navigation

Thailandia: Bout già partito alla volta degli Usa

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 novembre 2010 - 10:54
(Keystone-ATS)

BANGKOK - Il trafficante d'armi russo Viktor Bout ha lasciato la Thailandia a bordo dell'aereo speciale che lo porterà negli Stati Uniti, dove è stato estradato in seguito alle accuse di terrorismo emesse nei suoi confronti da Washington.
L'aereo speciale con a bordo Bout, ha confermato un ufficiale dell'aeroporto Don Mueang di Bangkok, è partito alle 13.27 locali (le 7.27 in Svizzera). Il trafficante d'armi è stato trasportato dal carcere all'aeroporto con un doppio convoglio blindato, di cui uno vuoto per confondere eventuali inseguitori. Il via libera per l'estradizione, ordinata dalla Corte suprema il 20 agosto ma poi insabbiatasi per alcuni cavilli, è stato dato dal governo thailandese, ha detto il vice primo ministro Trirong Suwannakhiri.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?