Navigation

Thailandia: cadono 2 elicotteri militari, si temono 14 morti

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 luglio 2011 - 13:36
(Keystone-ATS)

Un elicottero militare thailandese con nove persone a bordo è precipitato oggi nella giungla al confine con la Birmania, proprio mentre era impegnato nelle operazioni di recupero dei corpi di cinque soldati di un altro elicottero caduto sabato nella zona. Lo hanno riferito le forze armate.

Il velivolo, un Black Hawk, si è schiantato intorno a mezzogiorno nella provincia di Petchaburi, in condizioni di scarsa visibilità a causa del maltempo. Non è ancora chiara la sorte dei passeggeri, tra i quali figurava anche il cameraman di un tv nazionale. L'area dei due incidenti è una zona collinosa remota raggiungibile a piedi solo dopo giorni di cammino.

L'elicottero precipitato sabato era invece impegnato nell'operazione di ritrovamento di alcuni funzionari governativi smarritisi nella zona mentre erano impegnati in una missione relativa al disboscamento illegale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?