Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'ex premier thailandese Yingluck Shinawatra, detenuta da venerdì scorso in un luogo segreto dall'esercito, è stata "rilasciata". Lo ha annunciato oggi un portavoce della giunta militare che ha preso il potere con un golpe.

"È ritornata a casa sua", ha spiegato il portavoce Winthai Suvaree. Yingluck e oltre 200 personalità influenti erano state convocate venerdì dalla giunta, secondo cui tutti i detenuti sono "trattati bene".

L'ex premier era stata deposta tre settimane fa dalla Corte costituzionale per abuso di potere, per essere poi rimpiazzata da uno dei suoi ministri.

Era stata eletta trionfalmente nel 2011, ma negli ultimi sei mesi era stata sempre più stretta d'assedio da una protesta anti-governativa finanziata dall'élite di Bangkok e lasciata virtualmente impunita di fronte nel suo tentativo di paralizzare la capitale.

SDA-ATS