Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La nuova giunta militare thailandese ha sciolto oggi il Senato, annunciando la presa anche del potere legislativo. "Il Senato uscente ora è sciolto. Tutte le leggi saranno ora approvate dal capo" della giunta, ha dichiarato un portavoce durante un discorso in tv.

Il Senato era l'unica camera ancora funzionante nel Paese, dopo che il Parlamento era già stata sciolto lo scorso dicembre in vista delle elezioni legislative del 2 febbraio, poi invalidate dato l'ostruzionismo dei manifestanti anti-governativi.

Per metà composto da membri nominati dagli ambienti monarchici, secondo molti analisti il Senato era considerato un'arma potenzialmente utile per le élite che spingevano per la nomina di un primo ministro "neutrale", senza passare per elezioni che con ogni probabilità sarebbero state vinte ancora una volta dal partito fedele all'ex premier Thaksin Shinawatra.

SDA-ATS