Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È fuggito in Australia per chiedere asilo politico l'investigatore della polizia tailandese incaricato delle indagini sul traffico umano, che hanno portato alla luce il coinvolgimento di "persone influenti" nel governo, tra i militari e nella polizia.

Il general maggiore Paween Pongsirin era stato incaricato di indagare sulle reti di traffico umano dopo la scoperta lo scorso maggio di numerose fosse comuni in campi di migranti nella giungla, presso il confine con la Malaysia.

Gran parte dei resti appartenevano a musulmani Rohingya fuggiti dal Myanmar e la scoperta aveva causato shock su scala internazionale, inducendo il governo militare di Bangkok ad avviare un'indagine approfondita sulle reti del traffico, che fino ad allora aveva operato in quasi completa impunità.

Le indagini furono affidate a una task force comandata da Paween, ufficiale con lunga esperienza sulla zona, che ha svolto il compito con tenace determinazione, emettendo oltre 150 mandati d'arresto, a carico anche di personalità politiche, poliziotti e militari. I processi sono iniziati con 88 imputati, fra cui per la prima volta un alto ufficiale militare, il generale Manas Kongplan.

In un'intervista alla Tv nazionale australiana ABC a Melbourne, il generale Paween ha detto che dopo cinque mesi le indagini sono state fermate, nonostante egli insistesse che il lavoro non era finito, con molte altre persone sospette ancora in libertà. Ed è stato improvvisamente trasferito nel profondo sud del paese, dove è in corso un'insurrezione e i trafficanti operano più liberamente, e dove lui e la sua famiglia sarebbero stati ad alto rischio di rappresaglie.

Le sue richieste di aiuto sono rimaste inascoltate e Paween si è dimesso dalla polizia, rifugiandosi in Australia. Il fatto che l'ufficiale abbia chiesto asilo in Australia conferma che l'uomo non si sentirebbe al sicuro in patria, ma senza la sua testimonianza le cause iniziate sono destinate probabilmente a fallire, anche perché altri importanti testimoni si sono resi irreperibili.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS