Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Epilogo violento per un intervento di routine della polizia cantonale di Basilea Campagna la scorsa notte a Therwil. Un agente 30enne si è fatto prendere a pugni in faccia da un 51enne che passeggiava su una strada della località bloccando il traffico.

Stando a un comunicato delle forze dell'ordine, una pattuglia è intervenuta ieri sera verso la mezzanotte per effettuare un controllo di un uomo che camminava in mezzo alla carreggiata impedendo il traffico in direzione del centro.

Sempre secondo la nota, i poliziotti hanno più volte invitato l'uomo a lasciare la strada. Visto il fallimento di questa strategia, un agente 30enne ha preso il 51enne per un braccio per condurlo sul marciapiede. Ma a questo punto l'uomo si è ribellato e ha colpito violentemente il poliziotto con un pugno al viso. Questi, con una ferita sanguinante in faccia, ha dovuto essere ricoverato all'ospedale.

L'assalitore, fermato e poi rilasciato ancora nel corso della notte, è stato denunciato al ministero pubblico. Un esame del sangue ha rilevato un'alcolemia dello 0,70 per mille.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS