Navigation

Threema: per crescere nuovo investitore e codici in open source

L'app punta molto sulla sicurezza. KEYSTONE/EPA/SASCHA STEINBACH sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 03 settembre 2020 - 18:00
(Keystone-ATS)

Threema, applicazione svizzera di messaggistica istantanea che è in concorrenza con WhatsApp e Facebook Messenger, ha trovato un investitore per espandere i propri affari. Nel contempo i codici saranno divulgati in modalità open source.

Dopo un'intensa fase di sviluppo l'applicazione pone le basi per la continuità, l'ulteriore crescita e l'accelerazione dello sviluppo dei prodotti con l'ingresso della società d'investimento Afinum Management AG di Zurigo, si legge in un comunicato odierno. Afinum condivide pienamente i valori di Threema in materia di sicurezza e privacy.

Le risorse aggiuntive ottenute grazie a questa collaborazione dovrebbero permettere a Threema di crescere oltre i paesi tedescofoni, dove oggi è già popolare. I tre fondatori Manuel Kasper, Silvan Engeler e Martin Blatter manterranno peraltro una partecipazione significativa nella società.

Nei prossimi mesi Threema divulgherà inoltre completamente il codice sorgente dell'app e permetterà versioni riproducibili. "Questa completa trasparenza consente a chiunque di controllare in modo indipendente la sicurezza e la funzionalità di Threema e di verificare che il codice sorgente pubblicato corrisponda all'applicazione installata". Threema risponde così a una critica che gli attivisti della protezione dei dati avevano più volte espresso in passato: veniva detto che le affermazioni relative alla privacy di Threema potevano essere verificate solo con un codice aperto.

Allo stesso tempo gli sviluppatori di Threema hanno annunciato una nuova funzione: in futuro sarà essere possibile utilizzare più dispositivi in parallelo. A differenza di altri sistemi di messaggistica, non verrà lasciata alcuna traccia di dati personali su un server. Grazie a questa tecnologia Threema potrà essere utilizzato su un computer senza dover far capo a uno smartphone.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.