Navigation

Thurella ritorna in zona utili

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 agosto 2011 - 10:30
(Keystone-ATS)

Thurella AG ha fatto ritorno in zona utili nel primo semestre 2011. Il risanamento messo in atto un anno fa ha dato i risultati sperati. I conti del produttore di succhi di frutta tra gennaio e giugno evidenziano un utile netto di 1,5 milioni e un risultato operativo di 1,1 milioni, su un giro d'affari di 21,8 milioni di franchi.

L'evoluzione positiva dovrebbe ripetersi nella seconda metà dell'anno, annunciano i vertici in una nota odierna. Thurella in seguito a forti perdite aveva chiuso nel 2010 l'impianto di imbottigliamento di Eglisau ZH e cancellato 92 posti di lavoro. In particolare aveva anche cessato la produzione di succo di mele Obi e di sidro Rittergold.

L'azienda si concentra ora sulla produzione dei succhi di frutta e verdura Biotta. Per quanto riguarda il succo di mele, si limita alla fabbricazione di un concentrato per la filiale di Migros Aproz.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?