Navigation

TI: blocco dei ristorni ai frontalieri; ricorsi irricevibili

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 ottobre 2011 - 13:19
(Keystone-ATS)

La Corte dei reclami penali del Tribunale d'appello del canton Ticino ha dichiarato irricevibili i due ricorsi nei confronti dei tre consiglieri di Stato Paolo Beltraminelli )PPD), Marco Borradori (Lega) e Norman Gobbi (Lega), che hanno deciso il congelamento di metà dei ristorni ai frontalieri italiani.

In una nota odierna, il governo cantonale fa sapere che "ha preso atto con soddisfazione del fatto che, dopo i due decreti del Ministero pubblico di non luogo a procedere (...) anche la Corte dei reclami penali ha in pratica respinto le denunce per abuso di autorità e per appropriazione indebita sporte da due privati cittadini lo scorso luglio nei confronti dei consiglieri di Stato".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?