Navigation

TI: chiesta proroga degli 80 km/h sull'A2 da Lugano Nord a Chiasso

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 febbraio 2011 - 16:16
(Keystone-ATS)

Visto il perdurare dell'inquinamento atmosferico nel Sottoceneri, il canton Ticino ha deciso di chiedere a Berna la proroga per mantenere la riduzione della velocità a 80 km/h sull'autostrada tra Lugano Nord e Chiasso, e sulla semiautostrada Mendrisio-Gaggiolo.

Lo indica una nota odierna del Dipartimento del territorio (DT), nella quale si precisa che le concentrazioni medie giornaliere di polveri fini - ad eccezione di sabato 29 gennaio - hanno sempre superato nelle stazioni di misura del Sottoceneri (Chiasso, Mendrisio e Bioggio) la soglia di 50 microgrammi al metro cubo.

Le previsioni di MeteoSvizzera indicano inoltre che le condizioni meteorologiche rimarranno sostanzialmente stabili nei prossimi giorni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?