Navigation

TI: polizia chiude struttura per disabili

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 luglio 2011 - 15:19
(Keystone-ATS)

Il Ministero pubblico e la polizia cantonale ticinese hanno reso noto in un comunicato odierno di aver chiuso una piccola struttura che ospitava persone invalide. Nella nota si legge anche che il Procuratore generale John Noseda ha aperto un procedimento penale nei confronti dei due responsabili, per l'ipotizzato reato di coazione. Per il momento le autorità hanno deciso di non fornire ulteriori dettagli.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?