Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

PACHINO - Pechino ha ribadito agli inviati speciali del Dalai Lama, giunti la scorsa settimana in Cina per colloqui, il suo rifiuto a qualsiasi concessione sulla sovranità cinese sul Tibet. Lo riferisce oggi la Nuova Cina.
Nel corso dei colloqui, precisa l'agenzia, i responsabili del Partito comunista cinese (Pcc) "hanno presentato i progressi realizzati nella regione autonoma del Tibet in questi ultimi anni sotto la direzione del Pcc e hanno ribadito che sulla questione della sovranità nazionale non sarà fatta alcuna concessione".
I rappresentanti del Dalai Lama sono rientrati oggi in India.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS