Navigation

Ticino, 8 candidati PS al Nazionale

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 giugno 2011 - 13:18
(Keystone-ATS)

La socialista Marina Carobbio si presenta per un nuovo mandato al Consiglio nazionale. Con lei altri sette candidati - tra i quali due provenienti dai Giovani socialisti - aspirano al seggio lasciato vacante da Fabio Pedrina. La lista del PS ticinese è stata approvata all'unanimità oggi in occasione del raduno cantonale a Rivera.

Per tentare di conservare i due seggi al Consiglio nazionale, il PS ticinese, cosciente della pesante sconfitta subita alle elezioni cantonali di aprile, punta su quattro donne e quattro uomini. Oltre all'uscente Marina Carobbio-Guscetti (45 anni), figlia dell'ex consigliere nazionale Werner Carobbio e medico a Lumino, Françoise Gehring Amato, Gina La Mantia Lechleitner e Denise Maranesi.

Tra i candidati uomini: Raoul Ghisletta (50 anni), Carlo Lepori (63 anni) Nenad Stojanovic (35 anni) e Filippo Contarini (25 anni). Il candidato per il Consiglio degli Stati sarà designato in occasione del prossimo congresso del PS ticinese, in settembre.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?