Navigation

Ticino: operazioni anticanapa

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 ottobre 2011 - 09:41
(Keystone-ATS)

Negli scorsi mesi la polizia ticinese è intervenuta numerose volte, in collaborazione con le Guardie di confine e le Polizie comunali, per individuare coltivazioni abusive di canapa, riuscendo ad estirpare oltre 2'400 piante. Sessanta persone sono state identificate e denunciate.

Sono stati così impediti la produzione e lo spaccio sul mercato locale di quasi mezza tonnellata di marijuana, fa sapere la polizia ticinese. Lo Stupefacente venduto avrebbe permesso di realizzare un giro di affari di circa 4 milioni di franchi. Sono state sequestrate singole piante in centri urbani fino a grandi piantagioni in luoghi più discosti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?