Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - I divieti ai tifosi violenti di accedere agli stadi saranno validi dalla prossima stagione in tutta la Svizzera, tanto per le partite di calcio quanto per quelle di disco su ghiaccio.
All'inizio di quest'anno erano 974 le persone alle quali è stato imposto il divieto di accesso allo stadio: 645 sanzioni riguardano tifosi di calcio e 329 persone che hanno creato problemi durante partite di disco su ghiaccio.
Le cifre sono state pubblicate oggi dalla Conferenza dei comandanti delle polizie cantonali della Svizzera (CCPCS) e dal Servizio centrale in materia di tifoseria (SZH), una struttura quest'ultima che è accorpata alla polizia cittadina di Zurigo.
Il divieto di acesso può essere intimato dai club, dalla federazione di calcio e rispettivamente dalla lega di hockey su ghiaccio, indica una nota. La procedura è stata fissata da un gruppo di lavoro di cui hanno fatto parte rappresentanti delle federazioni sportive, della SZH e della sezione "hooliganismo" dell'Ufficio federale di polizia (fedpol).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS