Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un'immagine dei danni causati dal tifone Mangkhut ad Hong Kong.

KEYSTONE/EPA/ALEX HOFFORD

(sda-ats)

I venti del tifone Mangkhut hanno cominciato a spazzare la costa meridionale della Cina, dove oltre 100 persone sono rimaste ferite a Hong Kong a causa dei danni provocati ai grattacieli della metropoli.

Nella città, dove i venti hanno già raggiunto i 117 chilometri orari - riporta la Bbc online - vige il massimo grado di allerta: le autorità hanno avvisato i residenti di rimanere nelle proprie case per evitare di essere colpiti dagli oggetti e dai detriti sollevati dal tifone.

Finora i funzionari governativi parlano di 111 feriti, mentre i livelli delle acque sono saliti di quasi 3,5 metri. Intanto, l'aeroporto internazionale di Hong Kong ha cancellato oltre 800 voli creando forti disagi per oltre 100'000 passeggeri. E per la prima volta nella storia della vicina Macao le autorità hanno ordinato la chiusura di tutti i casinò.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS