Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente ucraino, Viktor Ianukovitch, ha affermato oggi che firmerebbe la legge che permetta a Iulia Timoshenko di andare all'estero per curarsi, nel caso in cui il parlamento dovesse approvarla. "Non esiste una legge in Ucraina (sulle cure mediche ai detenuti) che permetta alla Timoshenko di andare all'estero. Se il Parlamento dovesse dare il via libera a tale legge io la promulgherei", ha detto il presidente citato dall'agenzia Interfax.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS