Navigation

Tobin Tax: 9 paesi chiedono accelerazione

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 febbraio 2012 - 21:30
(Keystone-ATS)

Nove Paesi della zona Euro hanno inviato una lettera alla presidenza danese della Ue per accelerare sulla direttiva che istituisce la Tobin tax. È quanto riporta un comunicato del ministero dell'economia francese.

I Paesi che hanno firmato la lettera sono Belgio, Italia, Finlandia, Francia, Spagna, Grecia, Germania, Austria e Portogallo. "Sottolineando la ferma convinzione che una tassa sulle transazioni finanziarie è necessaria a livello comunitario per assicurare un giusto contributo del settore finanziario al costo della crisi, i ministri sostengono in pieno il progetto di direttiva" sulla Tobin Tax.

I nove chiedono alla presidenza danese "di accelerare i lavori del Consiglio, in modo da ottenere una prima lettura del progetto di direttiva nel primo semestre 2012".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?