Navigation

Tolosa: Merah morto per proiettile in testa

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 marzo 2012 - 16:01
(Keystone-ATS)

Mohammed Merah è morto colpito dal fuoco di risposta degli uomini del Raid, che lo hanno raggiunto con un proiettile alla testa. Lo ha detto il procuratore di Parigi, François Molins in una conferenza stampa a Tolosa. Molins ha poi affermato che Mohammed Merah ha filmato le stragi commesse a Tolosa e Montauban con la sua telecamera.

Secondo quanto riferito dal procuratore, sarebbe stato lo stesso Merah a rivelare "spontaneamente" dove si trovava la borsa in cui aveva nascosto la telecamera che gli era servita a filmare le tre stragi dell'11, del 15 e del 19 marzo. Così come aveva fornito elementi sul luogo esatto in cui ritrovare l'automobile piena di armi e lo scooter.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?