Navigation

Tonga: improvvisa morte di re Siaosi Tupou V

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 marzo 2012 - 16:39
(Keystone-ATS)

È morto improvvisamente mentre si trovava a Hong Kong il re di Tonga, Siaosi Tupou V, 63 anni. Lo riferisce il sito d'informazione Matangi Tonga Online, precisando che "il re è stato ricoverato d'urgenza in ospedale nel pomeriggio ed è morto alcune ore dopo".

"Il principe ereditario Tupouto Lavaka - aggiunge il sito - era in ospedale poco prima del decesso". La notizia non è stata confermata da fonti ufficiali, continua il sito, "ma noi ne siamo certi".

Ultimo regno del Pacifico meridionale, l'arcipelago di Tonga è situato 2'000 chilometri a nord-est della Nuova Zelanda e ha circa 115'000 abitanti.

Siaosi Tupou V era salito al trono nel luglio 2008, due anni dopo la morte del padre Taufa'aha Tupou IV, deceduto l'11 settembre 2006 all'età di 88 anni, dopo 41 anni di regno.

Siaosi Tupou V era il 23mo monarca di una dinastia iniziata nel XVII secolo e stava cercando di attuare riforme democratiche dopo i disordini, i morti e i saccheggi seguiti al decesso del padre.

Nel novembre 2010 a Tonga si sono svolte le prime elezioni legislative che avevano portato alle urne l'89% degli aventi diritto, ponendo fine a 165 anni di potere quasi assoluto della monarchia. Il principale partito democratico aveva ottenuto 13 dei 26 seggi del Parlamento, quattro erano andati a candidati indipendenti e 9 erano rimasti alla nobiltà.

Re Siaosi Tupou V aveva studiato in Svizzera, poi all'università di Oxford e all'Accademia reale di Sandhurrst in Gran Bretagna.

Lo scorso 24 febbraio, con il suo seguito, era stato ricevuto a Roma da Papa Benedetto XVI.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?