Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Corrida sospesa perché hanno vinto i tori. È accaduto ieri nella plaza de toros de Las Ventas di Madrid, nel dodicesimo combattimento delle Festività di San Isidro. La corrida è stata sospesa dopo che sono stati incornati e feriti i tre toreri nel programma dei combattimenti, per cui nessuno di loro è potuto tornare nell'arena per continuare la 'lidia'.

È la terza volta nella storia della 'Fiesta' di San Isidro che si cancella una corrida per la supremazia dei tori, l'ultima volta era accaduto 35 anni fa. Il primo a cadere è stato il torero David Mora, raggiunto da una forte cornata alla gamba sinistra e una al ventre mentre combatteva nell'arena un toro dell'allevamento di El Ventorillo. Nel secondo combattimento, con un animale dell'allevamento Los Chospes, ad avere la peggio è stato il torero andaluso Nazaré, raggiunto da una cornata al ginocchio, con rottura del legamento, che l'ha costretto a essere soccorso in infermeria.

Lo stesso toro ha incornato il terzo matador nel cartellone delle corride di ieri, Saul Jimenez Fortes, di Malaga, colpito alla gamba destra e soccorso in ospedale. Per cui alle autorità della plaza de toros di Las Ventas, assieme a quelle sanitarie, non è rimasto che dichiarare sospeso il combattimento, per ko dei toreri e la vittoria del toro.

SDA-ATS