Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il colosso giapponese Toshiba ha fatto causa a Western Digital.

KEYSTONE/AP/KOJI SASAHARA

(sda-ats)

Il colosso giapponese Toshiba ha fatto causa a Western Digital chiedendo 120 miliardi di yen di danni (circa 940 milioni di euro) per le interferenze con cui il gruppo americano starebbe ostacolando la vendita di Toshiba Memory Corporation (Tmc).

Si tratta della controllata attiva nella produzione di microchip. Viene chiesta la cessazione di comportamenti lesivi della concorrenza.

Toshiba sta trattando la cessione di Tmc per 18 miliardi di dollari a un consorzio di investitori guidato da un fondo governativo e partecipato da Bain Capital e dalla Development Bank of Japan.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS