Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Toyota richiama 1,6 milioni di auto per problemi ad airbag

Toyota: richiama 1,6 milioni di auto per problemi ad airbag (foto d'archivio)

KEYSTONE/AP/GENE J. PUSKAR

(sda-ats)

Almeno 1,6 milioni di vetture con il marchio Toyota verranno richiamate a causa di airbag difettosi: si tratta della terza 'grana' per la prima casa auto giapponese nel giro di poche settimane.

In Europa i veicoli interessati sono circa 946mila e riguardano in particolar modo i modelli Avensis e Corolla.

In ottobre Toyota aveva comunicato di aver individuato problemi alla vetture con motore ibrido, ordinando il richiamo di 2,4 milioni di auto; il mese prima, invece, le anomalie avevano riguardato la possibilità di cortocircuiti sempre nei modelli con motori a basse emissioni, tra cui la Prius, e in quel caso era stata ordinata un'ispezione a scopo precauzionale ad un milione di autoveicoli. Separatamente anche la casa auto Subaru ha annunciato il richiamo di 410mila vetture per difetti al motore che potrebbero causare uno stallo del veicolo.

La decisione è stata comunicata al ministero dei Trasporti giapponese e riguarda circa 101mila auto prodotte sul mercato domestico tra il gennaio 2012 e il settembre 2013, e 310mila unità che invece sono state assemblate all'estero, senza specificare le serie e provenienza.

Gli altri modelli costruiti in Giappone riguardano il prototipo sportivo Forrester, l'altra vettura sportiva Brz, e in ultimo la coupé 86 che Subaru produce per Toyota.

Lo scorso 23 ottobre Subaru aveva ridotto le stime sugli utili netti del primo semestre fiscale a 49 miliardi di yen, l'equivalente di 380 milioni di euro, dai precedenti 79 miliardi, citando i costi relativi a ulteriori 'controlli sulla qualità'. Quest'oggi il costruttore auto nipponico ha ammesso che il motivo della revisione era legato agli imminenti richiami.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.