Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Tribunale penale federale (TPF) di Bellinzona ha condannato oggi un bulgaro di 47 anni a una pena detentiva di 12 mesi senza la condizionale. L'uomo aveva messo in circolazione denaro falso, truffando grandi hotel, negozi di lusso e agenzie di noleggio di auto a Zurigo, Berna e Lucerna.

Il 47enne ha pagato numerosi conti con falsi pezzi da 500 euro. A Lucerna, in una gioielleria, ha tentato di acquistare un orologio di lusso del costo di 10'900 franchi pagando con biglietti falsi, ma il venditore ha scoperto la truffa.

Il bulgaro ha avuto più successo in alcuni hotel a cinque stelle dove ha pernottato a sbafo, in particolare a Zurigo. Il 47enne ha anche ingannato dipendenti di un'agenzia di noleggio di auto dichiarando il furto di una vettura da lui affittata quando in realtà l'aveva consegnata a un suo complice.

Al termine di una procedura semplificata il TPF l'ha condannato per aver messo in circolazione 7'500 euro falsi tra dicembre 2013 e gennaio 2014. L'uomo, riconosciuto colpevole di truffa, tentata truffa, messa in circolazione di denaro falso, di appropriazione indebita, falsità in certificati, dovrà pagare 18'400 franchi di spese processuali e di avvocato e versare complessivamente circa 19'300 di risarcimento danni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS