Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Hervé Falciani, l'ex informatico della banca HSBC di Ginevra, non si presenterà all'udienza prevista il prossimo 12 ottobre al Tribunale penale federale di Bellinzona. È accusato di spionaggio economico, violazione del segreto commerciale e bancario e furto di dati.

Sarà rappresentato dal suo avvocato Marc Henzelin. Falciani ha inviato una e-mail al suo consulente legale nella quale annuncia chiaramente "che non si presenterà al processo poiché non si fida del sistema giudiziario svizzero in questo caso particolare", ha riferito oggi l'avvocato ginevrino all'agenzia Bloomberg.

Parallelamente, l'ex informatico della HSBC ha fatto sapere la sua intenzione di partecipare a una conferenza stampa il 28 ottobre nella città francese di Divonne-les-Bains, nelle vicinanze di Ginevra.

Il Ministero pubblico della Confederazione (MPC) accusa Falciani di aver copiato, dal 2006 al 2008, dati bancari del suo datore di lavoro e di averli trasmessi a istituti bancari libanesi, alla "Direction nationale d'enquêtes fiscales" a Parigi e ad altre autorità estere. Le informazioni concernevano processi interni della banca e conti bancari di clienti della HSBC.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS