Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

PRISTINA - Incaricato dell'indagine sul presunto traffico di organi in Albania e nel Kosovo nel 1999, l'inviato speciale del Consiglio d'Europa Dick Marty ha incontrato a Pristina diversi responsabili ufficiali. Nulla è trapelato.
In un'intervista rilasciata al quotidiano kosovaro "Zeri", Dick Marty ha semplicemente dichiarato di sperare di "scoprire la verità" sulla vicenda. Quest'ultima è stata menzionata in un libro pubblicato nel 2008 dall'ex procuratrice del Tribunale penale internazionale (TPI) per l'ex Jugoslavia, Carla del Ponte.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS