Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una famiglia con 8 figli distrutta e una vera e propria strage di bambini. La tragedia si è consumata a New York, dove in sette - dai 5 ai 15 anni - hanno perso la vita nell'incendio divampato nella loro casa poco dopo la mezzanotte di venerdì, mentre fuori nevicava.

Le fiamme hanno sorpreso le vittime nel sonno, nelle camere da letto al secondo piano dell'abitazione. Si tratta di quattro femmine e tre maschi. La madre di 45 anni e un'altra delle figlie di 14 anni si sono salvate gettandosi dalla finestra. Ora sono entrambe ricoverate in gravi condizioni a causa delle ustioni, dell'intossicazione da fumo e per le contusioni. Il padre era fuori città per lavoro.

"È la più grave tragedia del genere a New York negli ultimi sette anni", ha detto il capo dei vigili del fuoco. Inutile è stato l'intervento dei suoi uomini, più di cento. Le fiamme hanno divorato in poco tempo l'abitazione di due piani che si trova nel quartiere di Midwood, non lontano dal Brooklyn College. Secondo una prima ricostruzione a causare il disastro sarebbe stata una piastra elettrica mal funzionante e forse lasciata accesa in cucina. Si tratterebbe di una di quelle piastre a forma di vassoio utilizzate dalle famiglie di fede ebraica per tenere caldo il cibo nel giorno dello Shabbat. "È un giorno in cui queste famiglie non possono utilizzare il forno o fornelli della cucina", ha spiegato il Fire Commissioner, Daniel Nigro.

Purtroppo sembra che l'abitazione non fosse dotata di un rilevatore di fumo sia al primo che al secondo piano, mentre era installato nel 'basement', il piano sotto il livello della strada. La madre e la figlia quattordicenne si sono potute salvare perché le loro stanze da letto erano sul davanti della casa. Mentre le fiamme si sono concentrate soprattutto sul retro, dove si trovavano le camere degli altri figli per i quali non c'è stato scampo. Una bimba di 8 anni è morta sul posto. Le sorelle di 12 e 15 anni e i fratelli di 5, 6, 7 e 11 anni sono deceduti dopo il ricovero in ospedale. Terrificante la scena a cui hanno assistito i vicini e i primi soccorritori, con la madre ustionata e insanguinata che urlava chiedendo disperata di salvare i suoi sette figli rimasti intrappolati.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS