Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERLINO - Una lite sui Mondiali di calcio degli azzurri è costata la vita a un italiano ad Hannover e potrebbe risultare fatale anche per un altro, che lotta contro la morte.
La tragedia è avvenuta in un bar, nel quartiere a luci rosse della città, dove un tedesco ha sparato perché non sopportava l'idea che l'Italia abbia al suo attivo quattro titoli mondiali, uno in più della Germania.
Erano circa le 7:20 questa mattina, quando nel bar "Columbus" sulla Muenzstrasse - un locale aperto 24 ore su 24 - si è consumata la tragedia. Degli italiani non si conoscono le identità, ma secondo la stampa si tratta di un pizzaiolo che lavorava in una vicina pizzeria - la "Little Italy" - e di un suo "collega", ha scritto la stampa. I due erano andati nel bar probabilmente la notte scorsa, dopo il lavoro, e tra un bicchiere a l'altro avevano cominciato a parlare di calcio con un altro cliente, un cittadino tedesco di 42 anni, incensurato, residente ad Hannover.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS