Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sono state 41 le persone a perdere la vita l'anno scorso in Svizzera in incidenti che hanno coinvolto mezzi di trasporto pubblici, ossia 11 in più del 2013. Cinque vittime erano passeggeri.

Il numero di incidenti, attestatosi a 230, ha però raggiunto il livello più basso degli ultimi cinque anni, indica l'Ufficio federale dei trasporti (UFT) in un comunicato odierno.

Nella maggior parte dei casi mortali si è trattato di persone che hanno attraversato i binari o di automobilisti e pedoni distratti, spiega l'UFT.

Il numero di feriti gravi è invece sceso a 172, registrando in questo modo il valore più basso degli ultimi tre anni.

Globalmente le cifre del 2014 dimostrano che i trasporti pubblici svizzeri sono più sicuri rispetto ad altri mezzi di trasporto e rispetto a quelli in altri Paesi europei, sottolinea l'UFT.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS